PNEUMOLOGIA

Le prestazioni erogate dalla Casa di Cura ai pazienti con patologie dell’apparato respiratorio sono:

  • visita pneumologica: lo specialista si occupa della diagnosi e terapia delle patologie acute e croniche dell’apparato respiratorio
  • spirometria: è l’indagine per l’analisi della funzione polmonare, necessita della collaborazione del paziente che deve eseguire degli atti respiratori forzati mentre è collegato all’apparecchio.

Permette di:

  • porre diagnosi di patologia respiratoria,
  • caratterizzare il tipo di malattia,
  • stadiare la gravità dell’affezione,
  • monitorare la risposta alla terapia.

  • test del cammino: è un test che permette la misura della tolleranza allo sforzo, della eventuale comparsa di desaturazione (calo dell’O2 nel sangue) sotto sforzo, e viene generalmente consigliato a scopo diagnostico e/o per valutare il miglioramento di un paziente dopo un ciclo di FKT respiratoria.
  • EAB (Emogasanalisi arteriosa): è un prelievo di sangue arterioso (nella stragrande maggioranza dei casi è effettuato al polso) che viene immediatamente analizzato dal Laboratorio e fornisce notizie importanti sulla concentrazione dei gas disciolti nel sangue (ossigeno e aniodride carbonica) e la determinazione del pM del sanguedei gas ematici (o2 e co2) del PH nel sangue: sono notizie indispensabili per porre diagnosi di “Insufficienza Respiratoria” e quindi poter intervenire con gli opportuni mezzi terapeutici (farmaci, O2 terapia, FKT respiratoria).
  • FKT respiratoria (indicazioni alla): permette di ridurre le riacutizzazioni di patologie croniche e migliorare la resistenza alla sforzo, la capacità di espettorazione, il senso di benessere e la qualità di vita del paziente. Può essere attuata in forma ambulatoriale o in regime di ricovero.
  • Monitoraggio incruento notturno della saturazione di O2: misura indirettamente la quantità di O2 nel sangue durante il sonno (per eventuale indicazione all’O2 terapia) e rappresenta il primo step per la diagnosi delle apnee notturne

Esami

  • Visita specialistica pneumologica
  • Spirometria semplice
  • Spirometria globale con metodo pletismogafico
  • Diffusione alveolo-capillare del CO
  • Test di broncodilatazione farmacologica
  • Prova broncodinamica con broncocostrittore (metacolina)
  • Monitoraggio incruento della saturazione arteriosa
  • Walking test (test del cammino)
  • EAB (emogasanalisi arteriosa)