ATTIVITA' AMBULATORIALI DI RIABILITAZIONE COGNITIVO-LINGUISTICA

Tali attività sono Collegate all’Unità Operativa che si occupa di prevenzione, diagnosi  e riabilitazione delle patologie cognitivo-linguistiche primarie ed acquisite. Le principali patologie trattate sono le sequele dell’ictus ischemico ed emorragico, malattie neurodegenerative, i traumi cranici.


Sono previste riabilitazioni motoria, neuropsicologica,  riabilitazione logopedica e percorso riabilitativo occupazionale, anche in ambiente virtuale VRRS (Realtà Virtuale aumentata/immersiva), TeleCockpit (Telemedicina e Teleriabilitazione).

Servizio di Neuropsicologia Clinica

La Neuropsicologia è una disciplina che considera la correlazione tra funzione/danno neurologico e funzione/alterazione cognitiva. La valutazione utilizza un approccio sia qualitativo che quantitativo; si avvale, infatti, di strumenti quali la raccolta anamnestica unitamente all’esecuzione di test neuropsicologici tarati e standardizzati, finalizzati a rilevare dei punteggi che forniscano indici validi e attendibili del funzionamento cognitivo. Attraverso questo approccio, viene valutata l’eventuale compromissione della funzionalità cognitiva (linguaggio, memoria, attenzione ecc.) presente in patologie neurologiche acute e croniche e vengono raccolti dati utili alla diagnostica differenziale.

E’ possibile effettuare valutazioni cliniche e neuropsicologiche delle funzioni cognitive e sedute di training cognitivo di gruppo e individuale.

Valutazioni diagnostiche
Indagini neuropsicologiche relative alla rilevazione dell’efficienza cognitiva (memoria, attenzione, linguaggio, pianificazione..) in pazienti normalmente su indicazione medica (medico di base, fisiatra, neurologo, geriatra, ecc.) per inquadramento e/o approfondimento diagnostico. Tali esami, inoltre, sono rivolti all’individuazione, alla stadiazione ed all’eventuale monitoraggio delle funzioni cognitive compromesse e/o perse, in pazienti con patologie ad interessamento del Sistema Nervoso Centrale e Neurodegenerativo.

Prestazioni neuropsicologiche

  • Visita psicodiagnostica anamnestica;
  • Funzionamento globale cognitivo
  • Somministrazione test di memoria
  • Somministrazioni test delle abilità esecutive
  • Somministrazioni test delle abilità visuo-spaziali
  • Somministrazioni test di ragionamento
  • Somministrazioni test delle abilità prassiche
  • Somministrazioni test agnosie
  • Certificazioni per invalidità civile
  • Certificazioni per patente di guida e nautica
  • Valutazioni medico-legali
  • Training riabilitativi delle funzioni cognitive: memoria, linguaggio, attenzione
Servizio di Logopedia

La logopedia si occupa di persone con disturbi della voce, del linguaggio e più in generale della comunicazione. E’ dunque compito del logopedista occuparsi di tutti i versanti del linguaggio, al fine di portare il soggetto il più vicino possibile alla normalità, utilizzando le metodiche e gli accorgimenti più adatti a ciascun caso, tenendo conto del quadro clinico e della problematica che sottende o consegue ai disturbi. La figura del logopedista si rivolge sia ai bambini che agli adulti: nel primo caso è un supporto fondamentale nello sviluppo e acquisizione del linguaggio, nel secondo aiuta l’adulto a trattare le disabilità comunicative che possono derivare da malattie neurologiche o traumatiche.

E’ possibile effettuare valutazioni cliniche  e sedute di training logopedico individuale e di gruppo, anche domiciliari.

Valutazioni logopediche
Valutazioni relative alla rilevazione dell’efficienza del linguaggio  stadiazione della compromissione di tale funzione in pazienti con patologie ad interessamento del Sistema Nervoso Centrale e neurodegenerative, in un’ottica d’integrazione con la valutazione effettuata dal Neuropsicologo.
Inoltre effettua valutazioni delle funzioni relative a tutto il vocal-tract.

Prestazioni logopediche

  • Valutazione e trattamento afasia
  • Valutazione e trattamento aprassia
  • Valutazione e trattamento deficit VII n.c., anche con supporto elettrostimolazione Vitalstim
  • Valutazione  e trattamento disfagia, anche con supporto elettrostimolazione Vitalstim
  • Valutazione e trattamento disfonia, anche con supporto elettrostimolazione Vitalstim
  • Valutazione  e trattamento disartria e disturbi dell’eloquio
  • Trattamento con sistema di Elettroterapia Vitalstim: sistema di elettroterapia EMG a 2 e 4 canali utilizzato nel trattamento di pazienti con disfunzioni orali-faringee e disturbi della testa e del collo.
Servizio di Terapia occupazionale

La Terapia Occupazionale è una professione sanitaria della riabilitazione che promuove la salute e il benessere attraverso l’occupazione, con l’obiettivo di rendere capaci le persone di partecipare alle attività di vita quotidiana (World Federation of Occupational Therapists).

La Terapia Occupazionale considera le attività basilari della vita della persona: cura di sé, lavoro, studio e tempo libero.
Durante il percorso terapeutico riabilitativo, il Terapista Occupazionale affianca e sostiene il paziente, per permettergli di partecipare al suo fare quotidiano e significativo, con le sue potenzialità e i suoi limiti, nel suo ambiente, adattando le attività, gli oggetti o gli spazi.
La terapia occupazionale si rivolge a chiunque che, per malattie e disordini fisici o psichici, con disabilità temporanee o permanenti, hanno delle difficoltà a svolgere alcune attività di vita quotidiana.

E’ possibile effettuare valutazioni cliniche  e sedute di training di terapia occupazionale individuale e di gruppo, anche domiciliari.

Valutazioni di terapia occupazionale
La valutazione di to si svolge tramite la somministrazione o di scale standardizzate (es BADL-IADL-AMPS)  o tramite un’osservazione qualitativa di un ‘attività. Ciò permette al  terapista occupazionale  di comprendere tutte le difficoltà,i limiti e le capacità residue del cliente nel compiere determinate attività di vita quotidiana.
Le aree di interesse della valutazione e, in un secondo momento, del trattamento del terapista sono: la cura di sè (es. lavarsi, vestirsi, mangiare), le attività domestiche (es. far la spesa , cucinare, pulire), le attività lavorative e del tempo libero.

Servizio di Psicologia Clinica

La Psicologia Clinica si occupa di prevenzione, valutazione e intervento nelle problematiche psicologiche ed emotive che creano uno stato di disagio e sofferenza. L’attività dello psicologo comprende lo studio e l’analisi dei processi psichici, mentali e cognitivi con lo scopo di predisporre interventi mirati a sostenere, favorire e sviluppare le potenzialità individuali e migliorare la qualità della vita personale, familiare, lavorativa, sociale o di coppia. Il Servizio collabora con altre figure professionali che operano nel campo socio-sanitario realizzando un modello di cura integrato per il trattamento della patologie organiche, acute,croniche o invalidanti.


Con particolare riguardo alla comprensione della domanda dell’utente possono essere predisposte le seguenti attività:

  • Identificazione e diagnosi precoce dei rischi psicopatologici
  • Identificazioni degli aspetti disfunzionali nelle aree comportamentali, cognitive ed emozionali considerati come rilevanti nella gestione della malattia
  • Counselling psicologico per la regolazione delle emozioni, per facilitare la gestione di situazioni stressanti, per prevenire effetti a lungo termine e per migliorare la qualità della vita
  • Counselling psicologico per la correzione di stili di vita non salutari e per accrescere la compliance ai trattamenti terapeutici
  • Counselling psicologico per favorire, sostenere e potenziare le risorse personali, il senso di autoefficacia e in generale la capacità di adattamento ai problemi di salute
  • Sostegno psicologico al familiare /caregiver nelle situazioni di sofferenza e disagio psicologico che accompagnano ogni esperienza di malattia e i trattamenti che ne conseguono

STAFF

Lo staff opera in un’ottica multidisciplinare prendendo in carico il paziente nella sua globalità in un confronto continuo e diretto  tra le varie figure professionali. Fornisce inoltre il collegamento ed il coordinamento con il nucleo d’inserimento lavorativo territoriale