INFORMATIVA PRIVACY

ai sensi dell'articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679

Gentile Signora/Egregio Signore,
tutte le informazioni connesse alla prestazione sanitaria a Lei erogata in questa struttura saranno trattate in modo strettamente confidenziale, in conformità alle norme di buona pratica clinica nonché a quelle per la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali (Regolamento Europeo per la protezione dei dati UE 2016/679).
In particolare Le chiediamo di tenere conto di quanto di seguito esplicitato ai sensi e per gli effetti degli artt. 13 e seguenti del suddetto Regolamento.

Titolare del Trattamento
Il trattamento dei dati da parte di Villa Gemma prevede l’identificazione e la pubblicazione del titolare su cui grava la responsabilità di definire finalità e modalità di trattamento. Per quanto in oggetto, il Titolare del trattamento è Villa Gemma Casa di Cura S.p.A. - avente sede legale in Gardone Riviera (BS) – Via Zanardelli, 101. Indirizzo: C/O Villa Barbarano, Via Spiaggia D’Oro 21 – Barbarano di Salò (BS)
Tel: 0365/298.492

Responsabile della Protezione dei Dati (“Data Protection Officer – DPO”)
Il responsabile della protezione è contattabile tramite i riferimenti riportati di seguito:
Indirizzo: C/O Villa Barbarano, Via Spiaggia D’Oro 21 – Barbarano di Salò (BS)
Tel: 0365/298.330

Finalità del trattamento e base giuridica
I Suoi dati personali e sensibili (generalità, informazioni anagrafiche, dati clinici e sanitari, idonei a rivelare il Suo stato di salute) saranno registrati, elaborati, gestiti ed archiviati in forma cartacea, automatizzata e/o informatizzata, per finalità diagnostiche e/o terapeutiche e/o per migliorare la sicurezza delle prestazioni sanitarie (braccialetto identificativo, etichettatura di terapie e presidi).
Per effettuare tali trattamenti Le richiederemo il consenso all’atto della accettazione (Art 6.1.a e Art. 9.2.a).
Alcuni trattamenti derivano da norme regionali che definisco, ad esempio, il tempo di conservazione dei documenti sanitari (Artt. 9.2.g, 9.2.h, 9.2.i) o per finalità difensive (Art 9.2.f).
I dati da Lei forniti potranno inoltre essere successivamente soggetti ad elaborazione statistica in forma anonima per finalità di ricerca epidemiologica (Art 9.2.j).

Categorie di destinatari dei dati
I Suoi dati personali non saranno resi accessibili e disponibili e terzi, fatta eccezione per le Autorità Sanitarie in conformità alla vigente normativa; detti Enti potranno altresì richiedere di verificare la Sua cartella clinica, il Suo referto, o comunque la documentazione riguardante la prestazione erogata, allo scopo di valutare l’appropriatezza di quanto fornito, la correttezza e l’esattezza dei dati raccolti, in ogni caso con modalità tali da garantire la riservatezza e la confidenzialità.

Oltre agli incaricati interni (personale sanitario e amministrativo, amm. di sistema, ecc…), i Suoi dati potranno essere comunicati anche:

  • All’Agenzia di Tutela della Salute di Brescia e alla Regione Lombardia;
  • a laboratori in service/strutture preposte ad effettuare ulteriori trattamenti/indagini diagnostiche necessarie alla cura;
  • chiunque l’interessato indichi espressamente come familiare, medico curante ecc... In caso di ricovero l’interessato ha diritto di richiedere che non vengano rilasciate notizie della propria presenza in ospedale e della dislocazione del ricovero stesso;
  • alle Autorità di Pubblica Sicurezza, all’Autorità Giudiziaria e ad altri soggetti pubblici e/o privati qualora la comunicazione sia obbligatoria a norma di legge;
  • nell’ambito di pubblicazioni scientifiche o statistiche in forma anonima;
  • in caso di sinistro, alle Compagnie di Assicurazione con le quali è in vigore un contratto contro i rischi derivanti dalla Responsabilità civile verso terzi, solo previa esibizione di procura o delega da Lei sottoscritta;

I dati non saranno oggetto di diffusione in alcun caso.
I dati non saranno trasferiti in Paesi Terzi fuori dalla Unione Europea né a organizzazioni internazionali.

Diritti dell’interessato
Gli artt. da 15 a 18, 20 e 21 del Regolamento Le conferiscono una serie di diritti tra cui il diritto di accesso, rettifica, cancellazione dei Suoi dati (diritto all’oblio, limito dall’obbligo di conservazione dettata dalla legge), nonché la loro portabilità, nel caso di dati trattati elettronicamente. Inoltre Lei ha il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo.

Copia dei suddetti articoli possono essere richiesti all’ufficio del personale