RIABILITAZIONE SPECIALISTICA CARDIOLOGICA

La Riabilitazione Cardiologica , come definito dalla Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), è un insieme multifattoriale, attivo e dinamico che ha il fine di favorire la stabilità clinica, ridurre le disabilità conseguenti alla malattia e supportare al mantenimento ed alla ripresa di un ruolo attivo nella società, con l’obiettivo di ridurre il rischio di successivi eventi cardiovascolari, di migliorare la qualità della vita e di incidere complessivamente in modo positivo sulla sopravvivenza.
Le patologie più frequenti trattate nel reparto sono:
- Gli esiti di recente scompenso cardiaco
- Gli esiti di recente embolia polmonare
- La cardiopatia ischemica post infarto miocardico acuto (IMA) e post procedure (ad esempio PTCA, STENT, etc.)
- Gli esiti recenti di intervento cardiochirurgico di ogni tipo (compresi gli impianti transcutanei ed i trapianti)
- Recente impianto di Pace maker o similari
- Gli esiti di by-pass femoro-poplitei e/o la presenza di arteriopatia obliterante agli arti inferiori (M. di Burger, etc)